Dov’è più profondo

Irene Russolillo
Autunno 2020

Il progetto mette al centro il corpo come strumento di ricerca e conoscenza, è rivolto alla relazione tra il corpo, la musica, la scrittura e la voce – questa voce è l’elemento più vicino ai nostri organi e che è connesso dalla nostra storia e tradizioni, il più intimo testimone della nostra interiorità. Il progetto si prospetta come un processo produttivo che si nutre delle micro-comunità temporanee che incontra: attraverso laboratori di ricerca, vuole mettere in dialogo un luogo significativo con memorie personali e collettive, lasciando che l’evento performativo, possa scuotere l’immaginario, ridiscutendo il portato simbolico, emotivo, politico e identitario di un luogo e celebrarlo.

Un progetto di Irene Russolillo // con: Irene Russolillo // musica originale: Céline Angbeletchy

BIO

Irene Russolillo è danzatrice, performer e coreografa, crea e interpreta i suoi lavori a partire dal 2013. Nelle sue performance ibride, usa movimento, canto e scrittura per realizzare dei lavori la cui componente emotiva è sempre molto forte e la musica ha una grande presenza. Come coreografa, ha ricevuto il sostegno della Rete di danza d’autore indipendente Anticorpi XL, da ALDES, dal Festival Oriente Occidente, dal Garage29 di Bruxelles. Al momento fa parte dei coreografi e coreografe VAN.

>> irenerussolillo.com