LUNEDì 28 MAGGIO 2018
Museo del Paesaggio, Verbania
ore 11.00

Performance

PRELUDE TO PERSIAN MYSTERIES

Sina Saberi (Iran)
In collaborazione con Festival Interplay di Torino, con la Francia in Scena, stagione artistica dell’Institut français Italia / Ambasciata di Francia in Italia, MIBACT e MAE

➣ Focus Young Mediterranean and Middle East Choreographer 2018

In occasione della conferenza stampa, CROSS Festival ospita l’artista iraniano Sina Saberi con Prelude to Persian Mysteries: una riflessione su quarant’anni di oblio della danza in Iran. Ispirandosi all’antica cultura e ai riti Zoroastriani, ormai dimenticati, Sina Saberi cerca di ricreare una possibile relazione tra un passato invisibile e un presente frammentato.
Basandosi su suoni e sulla sua immaginazione, l’artista trasforma questo lasso di tempo di quattro decenni in un’esperienza fisica e si interroga su come potrebbe apparire la danza e come potrebbe muoversi oggi un danzatore.

Sina Siberi
Dopo aver lavorato all’Agenzia per i Rifugiati a Teheran, si avvicina al teatro fisico con Jacques Lecoq e Laleh Alavi e alla danza contemporanea con Atefeh Tehrani.
Con un gruppo di giovani artisti fonda il collettivo di danza MaHa con cui crea nel 2015 la performance No. 3, Teheran. Dall’incontro con Omar Rajeh, direttore di Maqamat Dance Theatre, nasce una collaborazione per la realizzazione di Zaafaran. Nel 2016 con MaHa organizza Body Movement, il primo festival ufficiale di danza in Iran.

Direzione artistica e coreografia: Sina Saberi
Musiche: Aliakbar Moradi & Keyhan Kalhor
Sound Processing & Mix: Farbod Maeen
Costume design: Reza Nadimi
Lighting design: Ali Kouzehgar
Produzione: MaHa Collective, Iran
In collaborazione con Festival Interplay di Torino
Durata: 20 min.

ALTRI SPETTACOLI IN PROGRAMMA